Azienda USL 4 di Prato
salta la barra
AFA (Attività fisica adattata)

Accadde in una giornata di ...Afa


Sabato 19 maggio 2012. Presso il parco delle Cascine di Tavola si è svolta la giornata "Afa Day", promossa dalla Regione Toscana. Lo scopo era quello di far conoscere l'Attività fisica adattata (Afa), progetto mirato a migliorare lo stile di vita della popolazione (in particolare quella anziana) e ridurre la sedentarietà.
All'evento sono stati invitati tutti i cittadini che stanno svolgendo i corsi nelle strutture presenti su tutta l'area pratese: ad oggi sono attivi 40 corsi di Afa generica con 658 partecipanti e 7 corsi di Afa speciale con 72 partecipanti.
La cronaca della giornata (dal punto di vista di Barbara, tecnico della riabilitazione).
L'appuntamento era alle ore 16 dentro il parco e, nonostante la pioggia iniziale, le persone sono cominciate ad arrivare intorno alle 15,30. Abbiamo avuto una notevole partecipazione, circa 250 persone, e, considerando che questo è il primo anno che organizziamo questo incontro, ci pare un buon risultato.
La festa è iniziata con la consegna ai partecipanti delle magliette, realizzate per l'occasione. Abbiamo preso spunto dalla pioggia, che ci è stata di grande aiuto (si fa per dire) e come si vede dalle foto, siamo partiti con una dimostrazione sotto l'ombrello con il gruppo più numeroso dell’Afa generica sotto la guida della fisioterapista (io), con la mia responsabile, Sandra Moretti, che si è occupata anche del coordinamento e dell'organizzazione di tutto l'evento.
Poco dopo è arrivato il sole e il gruppo dell'Afa Parkinson con la loro istruttrice Claudia, il gruppo dell'Afa dell'associazione ARCA con le disabilità più complesse insieme all'insegnante Elena, hanno svolto anche loro alcuni esercizi in gruppo.
Inoltre era presente il gruppo che svolge Afa presso l’Anffas con il loro istruttore. Anche loro hanno svolto alcuni esercizi con l'ausilio di attrezzature che avevano portato (pedaliere, tappeti, lancio del peso, ecc.).
Ha partecipato all’incontro anche un gruppo che pratica attività di discipline orientali (Taiji e Qi Gong). Con il loro maestro, Alfredo Albiani (foto), è stato possibile sperimentare anche questa modalità di lavoro e movimento da parte di tutti i partecipanti.
La giornata ha avuto anche la sua "colonna sonora". Due ragazzi, uno alla chitarra e l'altro alle percussioni, hanno ritmato gli esercizi e intrattenuto i partecipanti. (Barbara Lucchesi, fisioterapista dell' Asl 4 Prato)

Immagini dell'iniziativa "Afa Day", alle Cascine di Tavola (19 maggio 2012)


I contenuti di questa pagina ti sono stati utili?

Leggi l'informativa sulla privacy (ai sensi dell'articolo 13 del D.lgs. n.196/2003)


Ultimo aggiornamento: 08.10.2018