Azienda USL 4 di Prato
salta la barra
Ufficio relazioni con il pubblico (URP)

Le funzioni dell'URP


Accoglienza

Ascolta il cittadino, lo sostiene e lo orienta nell'utilizzo dei percorsi e dei servizi dell'azienda, fornendo una risposta personalizzata ai bisogni espressi.
Assicura la presa in carico dell’ utente che ha incontrato difficoltà nell'uso dei servizi, indirizzandolo alla risoluzione del problema; accoglie i suggerimenti e le proposte avanzate dall'utente; collabora alla cura delle procedura di accoglienza all'interno dell'azienda.

Informazione

Fornisce al cittadino le informazioni di carattere generale necessarie all'accesso ai servizi e alle prestazioni; partecipa alla stesura di materiale informativo e divulgativo finalizzato ad educare il cittadino su tematiche attinenti alla salute e all'uso dei servizi sanitari e sociali del territorio dell'azienda, anche sulla base dei bisogni rilevati ed espressi dalla comunità.

Partecipazione

Assicura un canale di comunicazione e collaborazione con le associazioni di volontariato e tutela che hanno sottoscritto il protocollo d'intesa con l’azienda, finalizzando le azioni al miglioramento delle attività sanitarie, tecniche e amministrative; partecipa alla rilevazione delle indagini di soddisfazione degli utenti sulla qualità dei servizi sanitari con altri soggetti dell'azienda e con le associazioni di volontariato e tutela; collabora all'organizzazione annuale della conferenza dei servizi.

Tutela

Contribuisce alla stesura della carta dei servizi pubblici sanitari, quale strumento volto alla tutela dei diritti degli utenti e ne cura la sua divulgazione; raccoglie reclami e segnalazioni da parte del cittadino su disservizi ed inefficienze, come previsto dallo specifico regolamento adottato dall’azienda, accoglie anche ringraziamenti e suggerimenti che il cittadino vuole esprimere nei confronti dei servizi offerti; classifica i reclami per tipologia secondo l'osservatorio regionale carta dei servizi; propone azioni di miglioramento in relazione alle criticità emerse; cura la segreteria della Commissione mista conciliativa (CMC), organo di tutela di seconda istanza; redige la relazione di pubblica tutela.

Allegati e documenti


I contenuti di questa pagina ti sono stati utili?

Leggi l'informativa sulla privacy (ai sensi dell'articolo 13 del D.lgs. n.196/2003)


Ultimo aggiornamento: 07.09.2017