Azienda USL 4 di Prato Logo della Regione Toscana


Azienda USL 4 di Prato

News

7 marzo Pubblicato il Bando pubblico INPS (gestione ex INPDAP) Progetto Home Care Premium assistenza domiciliare per il 2017..

17 febbraio Servizio Civile: pubblicazione delle graduatorie dei tre progetti dell'Azienda Usl Toscana Centro area pratese.

17 febbraio Avviso per concessione di contributi economici per persone con disabilità gravissima per progetti finalizzati alla permanenza a domicilio. Scadenza: 30 giugno 2017.

In primo piano

Per le donne dell' AUSL Toscana Centro una nuova metodica individua piccole lesioni al seno. Innovazioni per la prevenzione del tumore


Prevenire è fondamentale perché individuare un tumore molto piccolo aumenta notevolmente la possibilità di curarlo. All’Ospedale San Giuseppe di Empoli è disponibile una metodica innovativa che permette di intercettare lesioni tumorali molto piccole  al seno per le donne dell’Azienda USL Toscana Centro.
 


PUNTOSI: servizi sempre più vicini ai cittadini, in farmacia si può prenotare visite ed esami


E’ possibile prenotare visite ed esami specialistici in regime di Servizio Sanitario Nazionale; per prenotare è necessaria l’impegnativa del medico. Si tratta di una nuova opportunità resa possibile  grazie  all’adesione volontaria dell’80% delle farmacie presenti nei quattro territori dell’Ausl Toscana Centro (Firenze, Pistoia, Prato, Empoli).


Il Centro Salute Donna compie due anni di attività


Il Centro salute donna compie due anni di attività, offre  percorsi dedicati all’utenza “rosa” riguardo le patologie femminili più diffuse, come prevenirle, riconoscerle e come curarle. Ogni donna deve affrontare nell’arco della sua vita tappe molto importanti, il Centro è un servizio consultoriale di assistenza alla famiglia, di educazione alla maternità e paternità responsabili, prevalentemente rivolto alla salute della donna, della coppia,  dell’età evolutiva e dell’adolescenza.

La bioinformatica in Oncologia: nuova frontiera della ricerca al servizio del paziente


Nell’Oncologia del Santo Stefano di Prato, nasce il team di ricerca di Bioinformatica, che apre nuove frontiere nella cura dei tumori.
Si aggiunge alle attività di Ricerca Clinica e di Ricerca Traslazionale dell’Oncologia pratese diretta dal dottor Angelo di Leo, con una equipe di medici e ricercatori, molti dei quali provenienti da centri universitari e da paesi esteri.
 


Niente bisturi per i noduli tiroidei


E’ un trattamento alternativo per la tiroide quello applicato dall’equipe dell’ospedale Santo Stefano di Prato.Non più il bisturi per eliminare i noduli, la loro distruzione viene effettuata con la termoablazione a radiofrequenza. La tecnica consiste nell’introduzione all’interno delle lesioni, sotto guida ecografica, di aghi che trasmettono onde a radiofrequenza.

Corsi di formazione per Operatore Socio Sanitario


Si informa che la prova di ammissione per la selezione al corso OSS 1000 ore del 21 febbraio 2017 e la prova di ammissione per la selezione al corso OSS 400 ore del 28 febbraio 2017 si svolgeranno alle ore 10.00 presso: Sala del Pellegrinaio Novo - Piazza Ospedale, 5, a Prato.
Presentarsi con un documento di riconoscimento in corso di validità.


Nasce la "Bottega della Salute"


Ha sede nei locali della Pubblica Assistenza "l'Avvenire" in via San Lorenzo, 14 a Usella, frazione di Cantagallo.
Il progetto, che avrà inizio entro la prima metà del febbraio 2017, ha l'obiettivo di promuovere la rete dei servizi di “prossimità” (come stampa referti e attestazioni ISEE, infermiere a domicilio), a supporto delle popolazioni più esposte, in termini di fragilità e di vulnerabilità, con difficoltà di accesso ai servizi territoriali dovute a particolari condizioni sociali ed ambientali.
Si rivolge alla fascia di popolazione più anziana ma anche ad adulti e bambini con patologie che richiedono un’assistenza sanitaria e sociale in un’ottica di equipe integrata.
 


All'Ospedale di Prato una nuova metodica per la diagnosi della malattia di Alzheimer


Nuove tecniche e ricerche nello studio dell'Alzheimer: un radiofarmaco e una nuova metodica è impiegata al Santo Stefano per permettere di valutare una diagnosi precoce della malattia.
La Medicina Nucleare, attraverso la metodica dell’ imaging bio-molecolare, verifica l’assenza di accumuli della proteina patogena della beta-amiloide nell’encefalo.


"Nasce una vita"


E si illumina il chiesino dell'oratorio cittadino di Sant'Anna nel centro storico di Prato. Presentato il progetto promosso da Diocesi, Comune di Prato e AUSL Toscana Centro. L'ideatore Corrado Caiano: "E' un segno di speranza condividere la gioia di una nascita con tutta la città".

La TeleMedicina arriva al cuore dei bambini


Si chiama “Tele-ecocardiografia on-line”, un sistema di teleconsulto in ambito pediatrico che permette l’invio e la visualizzazione di immagini ecocardiografiche in diretta dall’Ospedale Santo Stefano alla Fondazione Toscana Gabriele Monasterio. E’ possibile una diagnosi in urgenza nel caso di specifiche patologie di malformazioni cardiache da accertare in fase pediatrica/neonatale o prenatale, attraverso un collegamento a banda larga, sicuro e protetto, tra i clinici dell’ospedale del “Cuore” di Massa (OPA) e quelli dell’ospedale pratese.