Azienda USL 4 di Prato Logo della Regione Toscana


Azienda USL 4 di Prato

News

24 maggio Appuntamento al Giardino degli Ulivi in viale Galilei dalle 9 alle 12, sabato 27 maggio per festeggiare la giornata dedicata all’Attività Fisica Adattata.

19 maggio Da lunedì 22 maggio più modalità per prenotare le vaccinazioni per i cittadini residenti o domiciliati a Prato e provincia.

19 maggio Violazione della casella mail per la prenotazione visita patente speciale. Gli appuntamenti possono essere richiesti presso la sede del centro Socio Sanitario Giovannini.

15 maggio Se hai il diabete e devi rinnovare la patente puoi farlo in sicurezza. Attivo un percorso per facilitare i cittadini.

In primo piano

 Conferenza stampa

Ogni anno 428mila pazienti si rivolgono alla medicina d'urgenza e 250mila persone sono soccorse dal 118


Sono oltre 500 medici, 965 infermieri e 254 sono operatori sanitari ogni giorno impegnati nel Dipartimento Emergenza Urgenza dell’AUSL Toscana Centro. Giornalmente nei nove pronto soccorsi si registrano 1.000 accessi, 1.000 chiamate al 118 e vengono svolti 220 interventi chirurgici. Sono inoltre 100 gli accessi e le dimissioni che giornalmente avvengono nei reparto di osservazione breve intensiva.

Per le donne dell' AUSL Toscana Centro una nuova metodica individua piccole lesioni al seno. Innovazioni per la prevenzione del tumore


Prevenire è fondamentale perché individuare un tumore molto piccolo aumenta notevolmente la possibilità di curarlo. All’Ospedale San Giuseppe di Empoli è disponibile una metodica innovativa che permette di intercettare lesioni tumorali molto piccole  al seno per le donne dell’Azienda USL Toscana Centro.
 


Al Santo Stefano interventi di Alta Complessità Oncologica: due pazienti operati da equipe vascolare fiorentina e otorinolaringoiatria pratese


Ancora un esempio di grande collaborazione e sinergia multidisciplinare tra l’èquipe di chirurgia vascolare fiorentina e quella di otorinolaringoiatria pratese. Il lavoro dei due team, rispettivamente diretti da Stefano Michelagnoli e Antonio Sarno ha permesso di eseguire due interventi di bypass all’arteria carotide in due pazienti di settant’anni affetti da metastasi di tumore al collo.


La bioinformatica in Oncologia: nuova frontiera della ricerca al servizio del paziente


Nell’Oncologia del Santo Stefano di Prato, nasce il team di ricerca di Bioinformatica, che apre nuove frontiere nella cura dei tumori.
Si aggiunge alle attività di Ricerca Clinica e di Ricerca Traslazionale dell’Oncologia pratese diretta dal dottor Angelo di Leo, con una equipe di medici e ricercatori, molti dei quali provenienti da centri universitari e da paesi esteri.
 


Niente bisturi per i noduli tiroidei


E’ un trattamento alternativo per la tiroide quello applicato dall’equipe dell’ospedale Santo Stefano di Prato.Non più il bisturi per eliminare i noduli, la loro distruzione viene effettuata con la termoablazione a radiofrequenza. La tecnica consiste nell’introduzione all’interno delle lesioni, sotto guida ecografica, di aghi che trasmettono onde a radiofrequenza.

Nuovo ambulatorio a Paperino. L'assistenza pediatrica territoriale si potenzia con l'arrivo di tre medici.


Assistenza territoriale potenziata con l’ingresso di tre nuovi pediatri di libera scelta per Prato, Montemurlo e  Comuni Medicei. Entro la fine di questo mese di maggio prenderanno servizio due pediatri per l’ambito territoriale dei comuni di Montemurlo e  Prato

PUNTOSI: servizi sempre più vicini ai cittadini, in farmacia si può prenotare visite ed esami


E’ possibile prenotare visite ed esami specialistici in regime di Servizio Sanitario Nazionale; per prenotare è necessaria l’impegnativa del medico. Si tratta di una nuova opportunità resa possibile  grazie  all’adesione volontaria dell’80% delle farmacie presenti nei quattro territori dell’Ausl Toscana Centro (Firenze, Pistoia, Prato, Empoli).


All'Ospedale di Prato una nuova metodica per la diagnosi della malattia di Alzheimer


Nuove tecniche e ricerche nello studio dell'Alzheimer: un radiofarmaco e una nuova metodica è impiegata al Santo Stefano per permettere di valutare una diagnosi precoce della malattia.
La Medicina Nucleare, attraverso la metodica dell’ imaging bio-molecolare, verifica l’assenza di accumuli della proteina patogena della beta-amiloide nell’encefalo.


Campagna vaccinazione contro il meningococco C


Per prenotare un appuntamento, si può contattare il call center Cup Telefonico al numero 0574 – 805050 da lunedì al venerdì dalle ore 7.30 alle ore 19.30.
Sono attivi anche i numeri telefonici dedicati alla campagna vaccinazione, presso il Dipartimento della Prevenzione